Pere Coscie di Bronte

Le deliziose pere dell’estate

I frutti dell’Etna dalle straordinarie caratteristiche organolettiche

Quando si dice Bronte si pensa ai pistacchi, ma nel catanese, alle pendici dell’Etna, si coltivano anche eccezionali pere estive: le Coscie di Bronte, che si riconoscono a prima vista e al primo morso. Sono frutti medio-grossi dalla buccia che dal verde chiaro vira al giallo paglierino, queste pere estive hanno la polpa bianca, consistente, fine, che rinfresca il palato e si fa apprezzare per la sua dolcezza e anche per il profumo avvolgente. Si raccolgono a partire dall’ultima decade di luglio fino alla fine di agosto.

È un frutto adatto alle diete, perché ipocalorico ma ricco di fibre e quindi in grado di saziare. Il contenuto di sali minerali è notevole – potassio, magnesio, fosforo, calcio, sodio – ma anche ferro, vitamina C e le vitamine del gruppo B.
Un frutto molto dolce, è vero, ma ricco di fruttosio che lo rende ideale anche per i diabetici.

Condividi questo prodotto

Nome scientifico

Pyrus communis

Stagione

Estate

Consigli di gusto

La dolcezza delle pere Coscie si sposa a meraviglia con i formaggi stagionati, lo sanno anche i contadini!

Couscous agli agrumi

Una piatto leggero, fresco e salutare. Perfetto per l’estate.
Scopri
Hai qualche domanda? Apri la chat