I Limoni per la Ricerca

Citrus – L’Orto Italiano e la Fondazione Umberto Veronesi per la ricerca

I LIMONI PER LA RICERCA

I Limoni per la Ricerca, la collaborazione fra Citrus – L’Orto Italiano e la Fondazione Umberto Veronesi.

Le speciali retine da 500gr di limoni (varietà primofiore) saranno distribuite da Citrus – l’Orto Italiano, azienda ortofrutticola di Cesena da anni al fianco di Fondazione Umberto Veronesi. I Limoni per la Ricerca sono un esempio di collaborazione possibile tra Fornitore e grande distribuzione, nell’obiettivo comune di un’azione di responsabilità sociale. Anche il packaging, prodotto dall’azienda Sorma Group e completamente riciclabile, è stato donato per il progetto.

IL LIMONE

E i limoni? Vale la pena ricordare l’utilità di questo agrume sulla nostra tavola. I limoni distribuiti da Citrus sono coltivati in Italia e non sono trattati in superficie. Il limone è più comunemente conosciuto come una buona fonte di vitamina C, come la maggior parte degli altri agrumi, ma contiene anche carboidrati (zuccheri e fibre), potassio, acido folico, calcio, tiamina, niacina, vitamina B6, fosforo, magnesio, rame, riboflavina, acido pantotenico e una varietà di composti fitochimici.

LA PARTNERSHIP

«Siamo lieti di partecipare a “I Limoni per la Ricerca” -ha dichiarato Marianna Palella, 25enne CEO e Founder di Citrus – l’Orto Italiano – in quanto credo fortemente nella ricerca scientifica come motore di innovazione e principale leva competitiva del nostro Paese, come sinonimo di pace, di speranza e di valori. Su questo logica, “I Limoni per la Ricerca” rappresentano non solo un’occasione di raccolta fondi ma anche di sensibilizzazione e divulgazione in merito alla sana alimentazione e alla prevenzione a tavola».

«Grazie alle varie edizioni di questo progetto – ha affermato Monica Ramaioli, Direttore Generale della Fondazione Umberto Veronesi – e al prezioso sostegno di Citrus – l’Orto Italiano, sarà possibile finanziare il lavoro di ricercatori che quotidianamente si impegnano a trovare soluzioni di cura sempre più efficaci per malattie che ancora oggi colpiscono numerose persone. Il numero dei ricercatori finanziati dalla Fondazione Umberto Veronesi cresce anno dopo anno, grazie al contribuito delle persone e delle aziende che condividono con noi l’importanza del sostegno alla ricerca scientifica, per il bene di tutti. Un ringraziamento particolare a tutti gli ambassador coinvolti per il supporto nella diffusione del progetto».

Hai qualche domanda? Apri la chat